Dipartimento di<br /> Ingegneria Civile, Edile e Ambientale<br /> dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Dipartimento di
Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

  • 24.05.2017: L'Università muore di burocrazia ...approfondisci
  • 23.05.2017: Il simulatore di guida VERA ...approfondisci
  • 19.05.2017: XIX Indagine (2017) - Condizione occupazionale dei Laureati: gli ingegneri al top, dopo i medici, ad un anno dal titolo ...approfondisci
  • 12.05.2017: Il nostro Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale tra i Dipartimenti di eccellenza italiani, secondo ex equo in classifica ...approfondisci
  • 12.05.2017: La Consulta ritiene illeggittimi i parametri per l'assegnazione dei costi standard agli Atenei ...approfondisci
  • 11.05.2017: Dis-coll per assegnisti e dottorandi con borsa dal 30/06/17 ...approfondisci
  • 02.05.2017: Il rapporto pubblicato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri: luci e ombre sulle classi di Laurea ...approfondisci
  • 26.04.2017: La mozione del Cun per la riforma delle classi di laurea ...approfondisci
  • 18.04.2017: Nuovi requisiti generali per l'accreditamento e la conseguente attivazione dei corsi di dottorato ...approfondisci
  • 01.03.2017: Certificazione Erasmus su Youthpass in pochi clic ...approfondisci
  • Dicea
    News
    News
    Nuovi requisiti generali per l'accreditamento e la conseguente attivazione dei corsi di dottorato

Data: 18/04/2017

Con nota del 14 aprile 2017 Il Miur pubblica le Linee Guida per l'accreditamento dei Corsi di Dottorato, scaricabili al seguente link.
Di seguito la nota integrale reperibile anche al liknk del Miur.  
A conclusione del primo triennio dall'entrata in vigore del DM 45/2013 e dall'applicazione delle linee guida approvate con nota n. 436 del 24 marzo 2014, in considerazione dei risultati della nuova VQR 2011-2014, del Piano Nazionale della Ricerca 15/20 e del primo bando PON/R&I 14/20, questa Amministrazione ha ritenuto opportuno ridefinire, con l'allegato alla presente nota, in termini di indicatori e parametri, i requisiti generali per  l'accreditamento e la conseguente attivazione dei corsi di dottorato.
Tale revisione tiene presenti i principi dell'UE sulla formazione per il dottorato ed è volta a favorire iniziative di Dottorati Innovativi.
La revisione trae origine dalla proposta dell'ANVUR in data 22 febbraio scorso, fornita ai sensi del combinato disposto dell'articolo 16, co. 2, del D.M. n. 45/2013 e dell'articolo 3, co. 1, lett. e), del D.P.R. 1 febbraio 2010, n. 76, che è stata semplificata e adeguata nell'ottica di rendere più lineare la procedura, ponendo l'attenzione sugli aspetti qualificanti del processo di accreditamento e tenendo conto della fattibilità gestionale delle operazioni richieste, nel rispetto dell'autonomia universitaria e degli enti di ricerca.
Si segnala che le modalità di invio delle proposte da parte degli Atenei e delle Qualificate Istituzioni di Alta Formazione e Ricerca, ai fini dell'accreditamento, saranno fornite dalla competente Direzione Generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore.